Tutti i colori della femminilità.

Per una donna che non rinuncia alle sue molteplici sfumature, Amahra crea accessori rigorosamente fatti a mano che sussurrano originalità nella vita quotidiana, lasciando parlare materiali pregiati e colorazioni intriganti per il carattere di ognuna. L’attenzione è per il dettaglio, che ricorre e non è mai banale, segno distintivo di una ricerca dell’eleganza sofisticata e di una cura dell’artigianalità che esalta la bellezza più pura dell’arte di bottega made in Italy.

L’ordinario diventa straordinario e anche il look più semplice si trasforma.

Amahra nasce dal desiderio comune di tre giovani imprenditrici, mamme e amiche, di investire capacità e passioni in nuova avventura, accompagnate da un bagaglio di nozioni ed emozioni acquisite negli anni con esperienze nel mondo della moda e del design, dello spettacolo e del marketing.

Per una donna dinamica, sempre in movimento, che non si arrende all’omologazione.

Dietro lo stile casual chic di Amahra c’è la creatività di Martina Bartomeoli, Marilena Incutti e Chiara Lopedote che debuttano nel 2016 con la presentazione della collezione invernale borse. Nasce così la linea “Rouches”, cinque modelli - pochette, sacco, shopper, tracolla e zaino – realizzati in vitello nappato, perfetto per evidenziare la leggerezza della rouche: la pelle liscia è scelta infatti per esaltare l’eleganza e la resa delle sue morbide onde, un dettaglio, un vezzo che strizza l’occhio a una donna dinamica, sempre in movimento, che non si arrende all’omologazione e si contraddistingue, con l’accessorio giusto, per classe e raffinatezza.

Amahra è un’azienda giovane che saprà sorprendere.

Divertente e di forte impatto è l’utilizzo del colore, un gioco di doppia colorazione che non stanca mai e rispetta il messaggio casual chic del brand, una palette che si compone di tante sfumature lasciando spazio alla fantasia e all’originalità.